Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

PILLOLA DI IMPROVVISAZIONE

Principio Attivo: “Lost in transition”

Uno dei tratti caratteristici del teatro di improvvisazione è quello di attingere da stili, strutture, tecniche tipici del mondo del cinema, oltre che della letteratura e della televisione.
Uno degli strumenti più interessanti è, senza dubbio, il montaggio “cinematografico”.
La possibilità di mostrare più scene parallele, di operare tagli netti, di passare da un ambiente all’altro o da un tempo all’altro potendo scegliere tra una vasta gamma di possibili transizioni sono tra i tratti distintivi di questa disciplina e conferiscono a chi la pratica una serie di interessanti strumenti narrativi e registici.
In particolare il lavoro punterà sullo studio delle transizioni.
Uno sguardo alle più frequenti e una buona parte del laboratorio dedicata a quelle meno usuali e, perché no, a quelle che non esistono ancora.

DOCENTE

Antonio Contartese

REQUISITI D’ACCESSO

Almeno 75 ore di formazione nel teatro di improvvisazione

N. B. Se non già associati, al costo del workshop saranno aggiunti € 10,00 per il tesseramento 2019/20

I POSTI PER QUESTO WORKSHOP SONO ESAURITI